U.S. PONTESASSO - SAN COSTANZO 1 - 2 (1 - 2) PDF Stampa E-mail
Scritto da La Segreteria   
domenica 18 novembre 2018
bombagioni.jpg





Sabato 17 Novembre 2018 ore 14:30 –  “Granillo” Comunale di Ponte Sasso (PU)

9a giornata di andata - campionato regionale 2a categoria – girone C -




    Thomas  BOMBAGIONI



U.S. PONTESASSO A.S.D.

Urbinati, Barbetti (85’ Gasperi), Baldini, Mencarelli Alessio, Bombagioni (83’ Sabbatini), Bacchiocchi, Catozzi (75’ Mariotti), Paolasini, Martarelli, Mencarelli An (68’ Mencarelli Alessandro), Sinacori (65’ Beretta).

A disp.: Mancini, Gianoboli.

All.: M. Bevilacqua – R. Santinelli.

 

U.S. SAN COSTANZO

Vescovi, Nicolini (53’ Antinori), Furlani, Passarini, Giacomoni, Principi, Mancini (61’ Montanari), Maraschi, Ordonselli (90’ Mattioli), Elmazi (80’ Fabrizi), Carboni.

A disp.: Agostini, Druda, Murgo.

All.: C. Pucci.

 

Arbitro: Fabio Nitti di Ancona.

Reti: 19’ Sinacori, 22’ Maraschi, 33’ Passarini.

 

Ponte Sasso – A metà mattinata il vice capitano Simone Girolametti informa tutto l’ambiente, sul gruppo telematico, che ha passato tutta la nottata al pronto soccorso a vomitare, vomitare, vomitare.

Pertanto, ai tre difensori centrali infortunati (Cinotti, Pucci ed Olivieri) ed a Sabbatini che per motivi di lavoro arriverà nei spogliatoi solo verso le 14:20 e con poco allenamento nelle gambe, si aggiunge anche “Giro” primo valido sostituto nel ruolo.

Contro il Senigallia calcio, la scorsa settimana, insieme a lui si era adattato, per la prima volta, Gianluca Bacchiocchi che oggi è stato riconfermato formando una coppia super inedita con Thomas Bombagioni.

Risultato: splendida prestazione di entrambi tanto da far rimanere a secco il capocannoniere del girone.

Rispetto all’ultima gara unica variazione, appunto Bombagioni al posto di Girolametti, contro la corazzata San Costanzo che, con la vittoria di oggi guida la classifica con 23 punti non avendo mai perso ed ottenuto ben 7 vittorie e 2 pareggi.

Però oltre a fare i dovuti complimenti alla squadra di Mister Pucci bisogna nel contempo omaggiare l’intera squadra biancoazzurra scesa in campo oggi dimostrando che, nonostante le assenze, ha disputato una gran bella gara andando meritatamente in vantaggio con Sinacori a conclusione di un’azione spettacolare.

Dubbi e poca fortuna sul pareggio del San Costanzo su punizione dal limite, visto che Alessio Mencarelli tocca si la sfera con un braccio ma molto aderente al corpo e la conseguente conclusione di Maraschi viene deviata involontariamente da Catozzi che formava la barriera.

Nell’unica volta che bomber Ordonselli riesce a divincolarsi dalla marcatura della nostra coppia centrale spizza un lungo lancio per l’inserimento del centrocampista Passarini che anticipa Urbinati e la mette sotto la traversa.

Nonostante questo micidiale uno – due la squadra di Santinelli non si abbatte e fino al termine cerca il pareggio e, sempre nel primo tempo, Il direttore di gara annulla una rete biancoazzurra indicando irregolare la posizione di fuorigioco di Sinacori nell’azione che avrebbe portato al pareggio Catozzi.

Nella seconda frazione il San Costanzo controlla la gara, il Pontesasso continua nel tentativo di recupero ma azioni pericolose non arrivano ne da una parte ne dall’altra, solo a qualche minuto dal termine, con i biancoazzurri sbilanciati nel tentativo di recuperare, gli ospiti confezionano un veloce contropiede ed Urbinati si supera deviando in angolo la sfera destinata all’incrocio.

Con molta serenità a fine patita il direttore di gara ammette di non essersi accorto che Carboni aveva commesso ben 6 falli sistematici su Mencarelli Andrea dichiarando che al terzo scatterebbe l’ammonizione, riflessione: se ogni tre falli scatta un’ammonizione Carboni doveva essere espulso visto che alla fine ne ha commessi ben sette!!!!!!!

Complimenti comunque ragazzi per essere usciti dalla contesa a testa alta visto che per tutta la gara avete cercato di tenere testa ad una squadra che molto probabilmente vincerà il campionato.

Forza e coraggio, continuiamo così e forse riusciremo a venir fuori da questa precaria e difficile situazione di classifica.

La prossima gara in terra anconetana contro l’Ankon Dorica.

 

Breve descrizione delle tre reti:

 19’ – Triangolazioni veloci dei locali nella metà campo avversaria con sfera che perviene a Catozzi posizionato a sinistra nei pressi dell’angolo area grande, preciso passaggio rasoterra al centro per l’accorrente Sinacori che di prima intenzione sferra un forte e preciso sinistro che batte inesorabilmente Vescovi. Spettacolo.

22’ – Come sopra indicato Alessio Mencarelli, al limite dell’area, viene colpito al braccio, aderente al corpo, dalla sfera. Punizione che Maraschi si incarica di tirare, traiettoria deviata di testa da Catozzi, parabola deviata e sfera che si insacca dalla parte opposta della direzione iniziale.

33’ – Lancio per Ordonselli che riceve e di testa riesce a spizzare la sfera per Passarini che, eludendo il controllo dei centrocampisti ed anticipando  i difensori biancoazzurri, si presenta davanti ad Urbinati, conclusione sotto la traversa e rete della vittoria. 

 

La Segreteria

 
< Prec.   Pros. >