NUOVA SIROLESE - U.S. PONTESASSO 2 - 2 (1 - 1) PDF Stampa E-mail
Scritto da La Segreteria   
domenica 13 gennaio 2019
sinacori giuseppe.jpg




Sabato 12 Gennaio 2019 ore 14:30 –  Comunale Coppo di Sirolo (AN)

16a giornata (1a di ritorno) - campionato regionale 2a categoria – girone C -



   Giuseppe  SINACORI



A.S.D. NUOVA SIROLESE

Luna, Agosto (56’ Piccini), Spegni, Angeletti, Panocchi, Olivieri, Cingolani, Cantarini, Marku (68’ Luciani), Ballarini (59’ Pesaresi), Beccerica (68’ Bezzeccheri).

A disp.: Carpano G., Carpano N.

All.: D. Niemeijer.

 

U.S. PONTESASSO A.S.D.

Urbinati, Barbetti, Baldini, Girolametti, Cinotti, Pucci, Beretta, Mencarelli Al., Sinacori (81’ Catozzi), Martarelli, Bacchiocchi.

A disp.: Mancini, Mencarelli An.

All.: M. Bevilacqua – R. Santinelli.

Arbitro: Marco Sordoni sezione di Ancona.

 Reti: 37’ Sinacori, 40’ Marku, 60’ Sinacori, 87’ Luciani.

 

URBINATI – Tre decisivi interventi, i tentennamenti delle prime due gare di campionato un lontano ricordo.

BARBETTI – Una gara fin dall’inizio dopo diverso tempo, risposta ampiamente positiva nonostante condizionato da un cartellino giallo ad un terzo di gara.

BALDINI – Anche se non è nel suo DNA ha sportellato tanto ed ha dato il via all’azione della nostra prima segnatura azionando Bacchio sul loro versante mancino.

GIROLAMETTI – “Il flessibile”, prima in mezzo a mordere le caviglie poi a guidare la difesa a sostituire capitan Cinotti, dove lo metti risponde bene, una garanzia.

PUCCI – Anche lui una garanzia, forse se non avesse subito l’infortunio alla “cabeza” e dovuto attendere il rientro con turbante non avremmo subito il pari. Il nuovo “Chiello”.

CINOTTI – Nei quaranta minuti giocati impeccabile guida della difesa ed alcune imperiose chiusure aeree. Espulsione ingiusta ed incredibile tanto da far pensare alla malafede da parte del direttore di gara.

BERETTA – Ha operato alto sull’esterno destro sprigionando tonnellate di energia, ti domandi da dove è scaturita tanta roba vista la minuscola figura.

MENCARELLI AL. – Tuttofare, anche il centrale di centrocampo, stantuffo inesauribile e principe dell’anticipo, può fare tutto, tranne……..l’attaccante.

SINACORI – Visto il ritorno all’attività solo da due settimane si pensava avesse solo un

tempo da offrire, invece piacevole sorpresa, due reti e quasi tutta la gara.

MARTARELLI – Nel ruolo di trequartista nel primo e di esterno alto a sinistra nel secondo si è creato le sue occasioni ed ha dato un grosso contributo tattico alla squadra.

BACCHIOCCHI – Prestazione sublime, e da esterno nel primo tempo con cross suntuoso dalla sinistra per la testa di Sinacori, al bomber la palla gli ha gridato “mettimi dentro” e da centrocampista centrale nel secondo tempo.

CATOZZI – n.g.

Sirolo - Nel leggere i sopra riportati singoli giudizi qualcuno potrebbe stupirsi e domandarsi il  perché di tanta enfasi per un pareggio.

Bene, per chi non ha visto la gara, tantissimi, si potrebbe pensare ad una autoesaltazione esagerata, per chi invece ha visto la gara, pochi, forse tutto questo è ampiamente giustificato.

Veniamo a quanto è successo: La carovana dei biancoazzurri, composta da sole cinque auto non intasa certo il parcheggio dell’impianto “R. Vignoni” in località COPPO di Sirolo.

Considerando i dirigenti obbligatoriamente al seguito i biancoazzurri presenti in distinta sono 14, idonei al gioco del calcio solo 13 con Giovanni Mancini in doppia funzione.

Non presenti per impegni di lavoro Sabbatini, Gasperi, Bombagioni, Paolasini, Olivieri, Gianoboli aout per operazione alla spalla e Mencarelli An. non idoneo per infortunio subito nell’allenamento di giovedì scorso.

Come se non bastasse sentite cosa accade al minuto 39 con i biancoazzurri in vantaggio di una rete. La Nuova Sirolese effettua un lungo lancio centrale al limite della nostra area di rigore, i nostri centrali in ritardo ma capitan Cinotti recupera ed interviene in scivolata impattando nettamente sulla sfera, azione limpida ben vista da tutti e solo il direttore di gara, certo Sordoni della sezione di Ancona, non solo vede il rigore ma addirittura all’errore aggiunge la beffa, non ammonizione ma espulsione del nostro capitano.

Decisione che lascia favorevolmente sgomenti anche i giocatori sirolesi, una decisione che oltre a permettere di raggiungere il pareggio molto probabilmente avrebbe determinato anche il risultato finale con 55 minuti di anticipo.

I nostri ragazzi innanzi tutto non hanno perso la testa e nonostante la grande difficoltà che avrebbero avuto di fronte hanno giocato tutto il secondo tempo alla pari ed andando addirittura di nuovo in vantaggio e subendo la rete del pareggio su calcio piazzato con inferiorità di due uomini visto che Pucci non è potuto rientrare prima che gli avversari battessero il calcio d’angolo.

Di nuovo complimenti a tutti per aver disputato una eccellente gara con la speranza che la prestazione di oggi sia il punto di partenza per nuove brillanti prestazioni e positivi risultati di cui la nostra classifica ha molto bisogno.

La prossima gara? La partita della vita, al “Granillo” contro il Varano che porta una dote di 18 punti.

Descrizione delle due reti biancoazzurre:   

35’ – Baldini lungo lancio rasoterra nella sua corsia per Bacchiocchi che con una finta in corsa si libera del suo avversario e dal fondo crossa teso e forte, Sinacori libero in mezzo all’area, anche il tempo di decidere dove piazzare la sfera. Vantaggio strameritato viste altre occasioni precedentemente create ma non concretizzate.

60’ – Poco prima del limite dell’area Sinacori attacca un difensore in possesso di palla, molto probabilmente commettendo anche fallo (senso di colpa del direttore di gara?), pur consapevole conclude l’azione sferrando un missile mancino che colpisce la traversa, sfera che ritorna in campo colpendo alla schiena il portiere locale ed ancora meritato nuovo vantaggio. 

 

La Segreteria 

 
< Prec.   Pros. >