Calcio a 5 : PONTERIO - PONTESASSO 4 - 5 PDF Stampa E-mail
Scritto da Claudio Vitali   
mercoledì 30 gennaio 2008

Monterado – Bellissima partita ricca di emozioni tra due formazioni in cerca subito di risultati dopo la lunga pausa natalizia. Il macth inizia subito con il Ponterio che con il suo bomber “ gigo” coglie impreparata la difesa ospite realizzando due reti, una al termine di un’ inserimento centrale a pochi passi da un’incolpevole Santinelli, e il secondo su schema da rimessa laterale.


A questo punto, si pensa ad una goleada, ma il Ponte Sasso conscio dei propri mezzi, e con un Pavone (mister) in giornata positiva crede nei propri mezzi e piano piano inizia a giocare, creando numerose azioni che non hanno esito, mentre i locali continuano a bersagliare Santinelli che compie due interventi veramenti difficili dall’esito scontato.

Ma proprio nel momento in cui la partita stava attraversando un momento di stasi arriva Montesi che accorcia le distanze. Il Ponte Sasso continua e trova il pareggio grazie ad un’azione in progressione del solito Montesi che prende palla dalla difesa e saltando due uomini in velocità insacca la palla nell’ angolino in basso a sinistra. Velocità e possesso palla in corsa veramente incredibile.

Partita in parità ma solo sul risultato dove un Ponterio un po’ in confusione non crea più occasioni e commette qualche ingeniutà in più che costa il sesto fallo a pochi minuti dal termine del primo tempo. Si presenta sul dischetto un’impeccabile Paradisi che con sicurezza veterana spiazza l’incolpevole portiere locale.

Risultato primo tempo Ponterio 2 - Ponte Sasso 3.

Il secondo tempo inizia subito con un Ponte Sasso pronto a sfruttare ogni errore come quando Pavone si propone sulla fasce e nel mettere la palla al centro trova una deviazione del capitano Biagetti che insacca alle spalle del proprio portiere. Mentre il Ponterio è sempre aggressivo su ogni pallone, ma il capitano Pompei e compagni sventano ogni possibile pericolo davanti alla porta di Santinelli che in una circostanza deve intervenire in maniera decisiva, fuori dall’area di rigore creando le proteste dei locali per la mancata esplusione (richiesta forse esagerata). Punizione del solito bomber locale che il insacca la palla nell’incrocio portando il risultato sul momentaneo 3-4. Il Ponte Sasso sempre attento e concentrato è pronto a sfruttare il contropiede con Montesi che dopo aver messo la palla nel centro dalla sinistra procura la deviazioni di un giocatore avversario che insacca nella propria porta. Ponterio 3 – Ponte Sasso 5. Il Ponterio non ci sta e trova il gol del definitivo 4-5 a pochi minuti dalla fine. Da questo momento in poi Pompei guida la difesa e evita ogni pericolo del possibile pareggio che sarebbe risultato una beffa.

Merito al Ponte Sasso di questa bella partita in cui ci ha creduto sempre nonostante lo svantaggio iniziale, resta da cercare la continuità del risultato necessario per fare un bel girone di ritorno. Ponterio invece un po’ sotto tono con probabilmente alcuni giocatori non cento per cento della condizione ma comunque sempre pericolosi.

Pagelle:

Santinelli 7.5 – Partita a cui teneva in particolare fare bene. Incolpevole sui gol, e decisivo per il risultato finale.

Pompei 8.5 – Grande serata del capitano, nonostante non sia al meglio della condizione da sicurezza e in particolare nel secondo tempo si accolla all’attaccante avversario non concedendogli più nulla.

Paradisi 7 – Purtroppo in settimana ha avuto un ricaduta di influenza e non era al meglio ma trova il gol mettendo spesso in difficoltà la difesa locale.

Morelli 6.5 - Parte titolare in un partita molto delicata e non delude aiuta molto in difesa e si propone con intelligenza in avanti senza mai lasciare in difficoltà i compagni, gioca meno nel secondo tempo.

Montesi 9 – Il gol da cineteca vale il voto, anche se un pò in ombra nel prima parte del primo tempo ma poi ogni volta che ha la palla nei piedi crea pericoli agli avversari.

Pavone (mister) 8 – Manda in campo un formazione nuova dove si posizione come pivot centrale, cercando di dare profondità alle ripartenze e ci riesce alla grande creando spesso da solo pericoli agli avversari, peccato che non trovi il gol per completare una bella prestazione.

 
< Prec.   Pros. >