U.S. PONTESASSO - VILLA CECCOLINI 2 - 0 (1 - 0)
Scritto da R. Santinelli   
domenica 02 febbraio 2020
martarelli.jpg



Sabato 01 Febbraio 2020 ore 15:00 – Campo sportivo di Ponte Sasso di Fano

– 20a giornata (5a di ritorno) - campionato regionale 2a categoria – girone B -



     Mattia  MARTARELLI



U.S. PONTESASSO A.S.D.

Urbinati, Bombagioni (73’ Nicolini A.), Baldini, Urani (63’ Sinacori), Pucci, Pompei, Bacchiocchi (75’ Cremonini), Girolametti (85’ Paolasini), Gianoboli A., Martarelli (87’ Gimignani), Beretta.

A disp.: Rivelli, Nicolini N., Barbetti, Carboni.

All.: A. Vitali.

 

A.S.D. VILLA CECCOLINI CALCIO

Falconi, Bacchiona, Marcolini, Magi N. (93’ Ferri), Del Bianco, Biondi, Magi R., Bucci (65’ Tonelli), Sbrega, Agostinelli, El Berni (60’ Papi).

A disp.: Ruggeri R., Ruggeri F., Martone, Pittoni, Carloni.

All.: L. De Simoni.


Arbitro: Matteo Grossi Sezione di Pesaro.

Reti: 9’ Gianoboli A., 65’ Martarelli.

Espulsi: 88’ Marcolini.

 

Ponte Sasso – Bel pomeriggio sicuramente, una netta vittoria, soprattutto dal punto di vista numerico, secondo clean sheet consecutivo, mai accaduto in precedenza nel corso di questo campionato.

Al “Granillo” arriva il Villa Ceccolini e ci viene subito in mente la brutta sconfitta patita in trasferta all’andata per 5 a 2, doverosamente da vendicare.

Rispetto alla distinta di allora tra i verdo-neri si notano soltanto 4 confermati, 3 dei titolari di allora oggi in panca, 2 squalificati e 2 non presenti. Tra questi ultimi assenza importante quella di bomber Giacomo Scarlatti, classe ’88, con 6 reti all’attivo.

Per i pesaresi questo non è sicuramente un buon momento visto che, dopo la squillante vittoria casalinga alla 15a giornata contro il Real Gimarra, ha incamerato ben 4 sconfitte consecutive nelle prime 4 giornate del girone di ritorno.

Per merito dei banco azzurri oggi è arrivata la quinta sconfitta, direi meritata, visto che non è riuscita, la squadra ospite, a creare problemi alla difesa locale, il tiro più pericoloso ed ultimo al minuto 66’ con un tiro da 45 metri.

Ma veniamo al Pontesasso che con la vittoria di oggi innanzi tutto ha portato a 11 il distacco nei confronti degli avversari odierni e sta proseguendo in un periodo favorevole formato da quattro gare senza sconfitta, con 8 punti guadagnati su 12 a disposizione,

Il dato positivo che risalta rispetto al girone di andata è il miglioramento della fase difensiva con solo 2 reti al passivo.

La fase offensiva purtroppo, nonostante le due reti odierne, non riesce a venirne fuori da questa forte anemia nel creare azioni pericolose, non a caso anche oggi dei tre tenori Mister Vitali ne ha potuto utilizzare solo uno, Martarelli, per l’intera gara, mente assente Gianoboli S. infortunatosi giovedì scorso in allenamento e Sinacori impiegato per una trentina di minuti dopo un periodo con poco allenamento causa influenza..

Altro dato positivo un passo avanti nella determinazione e cattiveria agonistica, anche se non si è disputata una gran partita quanto messo in campo da coloro che hanno affrontato la gara odierna è stato sicuramente determinante per agguantare una vittoria incredibilmente importante, speriamo non sia stato merito degli……...avversari!

Ci auguriamo che anche nei prossimi impegni i biancoazzurri mettano in campo tanta determinazione visto che inizierà un periodo di partite, sulla carta, non facili.

Menzione quindi per tutti coloro che sono scesi in campo ed in particolare per “CiroMattia” Martarelli, non tanto per la prestazione fornita oggi, ma per aver, con quella di oggi, segnato la quarta rete in quattro gare e raggiunto il primo traguardo delle 10 reti.

 

Descrizione delle azioni più significative:

 

9’ – Punizione conquistata da Martarelli a qualche metro dall’angolo di destra, del tiro si incarica A. Gianoboli, sinistro forte ma troppo sul portiere, Falconi invece di respingere con i pugni tenta di bloccare la sfera, attività non impeccabile tanto che gli sfugge e palla che carambola in rete.

11’ – N. Magi al tiro dal limite, Urbinati conferma il suo buon momento, respinge allungandosi alla sua sinistra.

19’ – Bacchiocchi devia in rete su imbeccata di A. Gianoboli ma il direttore di gara annulla.

30’ – Bacchiocchi riceve di nuovo ed arriva al tiro, telefonato però.

35’ – Beretta, lanciato da A. Gianoboli, crossa da sinistra per Bacchiocchi che da destra taglia oltre il secondo palo e tenta la rete da posizione impossibile, niente di fatto.

36’ – “MagoAndreaGiano” riceve al limite, sombrero ad un avversario e sinistro prima che la palla cade a terra, fuori laterale.

53’ – R. Magi al tiro, gran sinistro sul secondo palo, Urbi si distende e devia laterale.

54’ – Gran galoppata di Beretta sull’esterno sinistro e cross per A. Gianoboli per un tiro mancino altissimo.

65’ – Sinacori, poco fuori area, riceve una palla alta che spizza di testa per “CiroMattia” che, con un’insolita cattiveria e determinazione, contende la sfera al suo avversario anticipandolo, qualche passo entro l’area e gran destro per il decimo festeggiamento stagionale.

66’ – Biondi da 45 metri vuol prendere in castagna Urbi con un preciso destro sotto la traversa ma Jack non si fa sorprendere.

Per i restanti 24+4 minuti della gara biancoazzurri che riescono a gestire il doppio vantaggio senza particolari problemi visto che gli ospiti non riusciranno più ad essere pericolosi.

La prossima contro il Cuccurano, terzo in classifica………..altra sconfitta da vendicare.

 

Roberto Santinelli